logo Uberti consulenza viaggi

guida viaggio Belize

Bacalar Chico National Park, Belize

informazioni utili per organizzare la visita

 

Questa riserva marina istituita di recente, si estende a nord di Ambergris Caye ed è nota anche come Boca Bacalar Chico, dal nome del canale che circa 1500 anni fa i maya scavarono per aprire un passaggio marittimo verso la terraferma. Il canale trasformò l’originaria penisola di Ambergris Caye in un’isola.


Il parco ospita anche Rocky Point, uno dei pochi luoghi al mondo dove una importante barriera corallina interseca la terraferma. Il sito è accessibile solo dal mare e comprende una parte sottomarina con coralli molto ben conservati ideali per lo snorkeling e un’area protetta su terraferma con vari percorsi naturalistici.

 

1 immersioni bacalar chico

photocredit: David

 

 

La spiaggia di fronte alla barriera corallina serve come principale area di nidificazione per la tartaruga caretta e la tartaruga verde, oltre che per un numero molto grande di uccelli marini e costieri, si stima infatti che nell’area siano presenti circa 200 specie di uccelli.

 

 

2 spiaggia

photocredit: Jeremy Zilar

 

Nell’area sono state individuate anche molte specie di animali terrestri, tra cui tutti i cinque gatti selvatici del Belize e ci sono anche ampie lagune a mangrovie dove vivono i lamantini.


Nel sito sono presenti infine molti resti di piccoli siti maya, l’area era infatti utilizzata come punto di sosta e trasbordo di merci provenienti da e per la baia di Chetumal verso il mare aperto. Anche la piccola Stazione dei ranger si trova in mezzo alle rovine di Chac Balam, un centro commerciale Maya di 1500 anni fa.

 

come raggiungere il parco

Il sito è accessibile solo dal mare, ed è ubicato nella parte più settentrionale di Ambergris Caye dove il Belize si affaccia sulla messicana baia di Chetumal.
L’area protetta è molto più lontana da San Pedro di altre riserve come ad esempio Hol Chan Marine Reserve (circa 90 minuti di viaggio in barca) e questo fa sì che non siano molti i turisti che lo visitano.
Tuttavia, anche per questo motivo i coralli che si trovano qui sono molto meglio conservati di quelli di altre zone più famose e il posto è molto tranquillo.


Il parco può essere raggiunto da San Pedro, Caye Caulker oltre che da Corozal e Sarteneja. Inoltre può essere raggiunto dalle cittadine messicane di Chetumal e di Xcalac.


Una escursione dell’intera giornata comprensiva di trasferimenti, pasti, molteplici fermate per lo snorkeling, ingresso al parco ecc. può costare 90-100$ a testa.

 

Questa la posizione del parco sulla mappa:

 

 

 

 

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

questo sito ha +800 pagine   scoprile

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.