logo Uberti consulenza viaggi

guida viaggio Baviera

Salva

Salva

Salva

il castello di Neuschwanstein

guida alla scoperta del castello più famoso della Baviera

 

Il castello di Neuschwanstein è un unicum assoluto nel suo genere, talmente fiabesco e fuori dal tempo che Walt Disney lo prese a modello per il castello di Cenerentola a DisneyWorld. Onestamente devo dire che prima di visitarlo io non ne ero molto convinto perché mi sembrava troppo artificiale, ma dopo averlo visto mi sono davvero ricreduto: oltre ad essere bello e interessante è anche incastonato in uno splendido paesaggio alpino.

Senza dubbio da inserire in un viaggio alla scoperta della Baviera, o dell'Austria visto che sorge a pochi km dal confine.

 

Questo drone video dà un'idea del castello e della zona circostante:

 

 

 

prezzi biglietti di ingresso

L'ingresso al castello di Neuschwanstein è il più caro tra le residenze e castelli di tutta la Baviera: 13€ a testa. I ragazzi fino a 18 anni entrano gratis.

 

Vengono proposti anche alcuni biglietti comulativi, come il "Königsticket", che costa 25€ e permette la visita ai castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau nello stesso giorno, oppure il "Königsschlösser", che per 24€ dà diritto alla visita ai Castelli di Neuschwanstein, Herrenchiemsee e Linderhof nell'arco di tempo di 6 mesi.

Tutti i combi-ticket sono visualizzati in un grande pannello sopra la biglietteria.

 

Io però sono convinto che se vuoi visitare altri castelli e residenze in Baviera il biglietto più conveniente in assoluto sia questo:

 

 card castelli Baviera 

Jahreskarten, Mehrtagestickets, Kombiticket - castelli della Baviera

Questa carta da libero accesso a più di 40 tra castelli e palazzi nobiliari della Baviera, tra cui tutti i castelli di Ludwig e i più belli e importanti a Monaco, Wurzburg e principali città della Baviera (vedi mappa). La versione valida 14gg è perfetta per i turisti: costa 24€/persona o 44€/famiglia. Leggi le informazioni dettagliate.

 

Io e mia moglie l'abbiamo preso (nella versione annuale) proprio dopo esserci studiati bene le varie alternative mentre eravamo in fila alla biglietteria di Hohenschwangau ed è stata un'ottima scelta: oltre ad essere conveniente è anche un buon incentivo a visitare posti interessanti che magari non verrebbero nemmeno presi in considerazione.

 

 

informazioni utili per la visita

Il castello di Neuschwanstein è aperto tutti i giorni eccetto 24,25, 31 dicembre e 1 gennaio.

Le biglietterie in estate sono aperte dalle 8:00 alle 17:00, e dalle 9:00 alle 15:00 dal 16 ottobre al 31 marzo. Orari di apertura del castello: dalle 9:00 alle 18:00 dal 1 aprile al 15 ottobre, e dalle 10:00 alle 16:00 dal 16 ottobre al 31 marzo.

 

Bisogna necessariamente visitare il castello con una visita guidata: le parlano tedesco e inglese (cioè si può chiedere di essere aggregati ad un gruppo tedesco o inglese) però vengono fornite anche delle audioguide in italiano. Io ho fatto la visita in inglese e devo dire che la pronuncia della guida era ottima e facilmente comprensibile, anche se sembrava un robot che ripeteva automaticamente frasi imparate a memoria.

 

Le visite durano circa 30 minuti e si susseguono di continuo, anche ad intervalli di 5 minuti, quindi bisogna procedere velocemente secondo i tempi prestabiliti dalla guida perché il gruppo successivo preme alle spalle. C'è comunque abbastanza tempo per godersi le sale.

 

Si ha accesso all'interno del castello solo in gruppi guidati e ad orari prestabiliti: quando compri il biglietto alla biglietteria sotto il castello ti viene indicato anche a che ora ti devi presentare ai cancelletti d'ingresso su al castello. Fatti bene i conti di quanto tempo ci vuole a salire perché devi arrivare assolutamente puntuale altrimenti perdi il turno e devi ricominciare. Dalle biglietterie all'ingresso del castello c'è un sentiero lungo 1,3 km che sale per un dislivello di circa 130 metri di altezza, di solito ci vogliono 30 minuti andando piano, ma dei giovani dal passo veloce ci possono riuscire anche in 15-20 minuti.

 

E' anche possibile salire su delle carrozze trainate da cavalli, ma devi considerare che arrivano solo ad un piazzale a 300 metri dal castello e da lì poi devi fare ancora 5 minuti a piedi, e soprattutto metti in conto una fila notevole per prendere la carrozza: quando sono andato io c'era una fila allucinante, intere comitive di giapponesi. Salire in carrozza costa 6€ a persona, paghi in contanti direttamente al conducente.
Se c'è neve o ghiaccio le carrozze non salgono.

Oppure puoi salire con un autobus che arriva al punto panoramico Jugend, cioè al Marienbrücke, da cui il resto della strada è in discesa e in 10 minuti arrivi all’ingresso del Castello. Tariffe: salita 1,80€, discesa 1€, andata e ritorno 2,60€ a persona.

 

 

Non è possibile portare con se zaini o borse voluminose, ma all'ingresso sono disponibili armadietti guardaroba gratuiti (si chiudono inserendo una moneta da 2€ che viene restituita quando si riaprono). Io avevo uno zainetto piccolo e l'ho potuto portare, ma l'ho dovuto tenere davanti invece che sulle spalle, ed è stato abbastanza scomodo.

 

All'interno non è possibile fotografare. Però ti puoi portare appresso la macchina fotografica nello zaino, e ti consiglio di farlo: potrai usare nuovamente la macchina fotografica al termine della visita alla caffetteria al secondo piano del castello, con l'affaccio dalla balconata posteriore da cui si gode una splendida vista sulle zone circostanti.

 

castello Neuschwanstein panorama

 

 

documentari su Neuschwanstein

In rete si trovano diversi video sul castello, ma pochi sono davvero interessanti. Il migliore che ho trovato è questo che ti riporto di seguito: un documentario della rete televisiva tedesca ZDF sull'ideazione e costruzione del castello, molto interessante e ben fatto. Il documentario è in tedesco, ma ha i sottotitoli in inglese. Io l'ho visto tutto e ritengo sia utile guardarselo per prepararsi alla visita.

 

Il documentario è in tre parti: 1a parte, 2a parte, 3a parte.

 

castello Neuschwanstein documentario

 

 

come arrivare - mappa

Il castello di Neuschwanstein è arroccato su un'altura che domina il paesino di Schwangau, ai bordi del lago Alpsee, al confine tra Baviera e Austria.

 

 

Da Monaco sono circa 120-130 km, conta 2 ore in auto. Da Füssen invece ci vogliono solo 10-15 minuti.

 

 

dove parcheggiare

A Hohenschwangau ai piedi del castello sono state allestite diverse aree di parcheggio, talmente grandi che si riesce a trovare posto anche nei giorni di maggiore affollamento.

Il parcheggio per le auto costa 6€ per le prime 6 ore, poi altri 0,50€ per ogni ora in più, fino ad un massimo di 7,50€ giorno.

 

castello Neuschwanstein parcheggio 

 

Comunque 6 ore sono più che sufficienti per la visita e per mangiare qualcosa.

 

 

Recensioni su altre residenze e castelli della Baviera:

 

Nymphenburg Schloss Monaco

Schloss Nymphenburg

Nymphenburg è la splendida residenza estiva dei re bavaresi. Un tempo fuori città, oggi è ormai inglobata nell'area urbana di Monaco di Baviera. Il parco è ad accesso libero, ma vale la pena di pagare il biglietto per visitare gli interni del palazzo e gli eclettici e raffinati padiglioni del parco. Guida alla visita.

Munich Residenz

Residenz, Monaco di Baviera

La Residenz fu per secoli il palazzo del potere (e residenza) dei Wittelsbach, i signori della Baviera, su cui regnarono dal 1180 al 1918. Ampliata e modificata nel tempo è arrivata a noi come un immenso complesso architettonico. Merita la visita per alcuni ambienti e per le notevoli camere del tesoro. Informazioni e guida pratica.

Linderhof castello Ludwig Baviera

Linderhof

Di tutti i castelli che ho visitato in Baviera devo dire che il Linderhof probabilmente è il più bello, il più bilanciato dal punto di vista estetico: una splendida e sfarzosa dimora regale incastonata in un verdeggiante panorama alpino. Fu l'unico che Ludwig II riuscì a completare in vita ed abitare. Guida pratica alla visita.

 

 

Altri articoli tratti dalla guida di viaggio in Baviera:

 

mercatini di Natale della Baviera

mercatini di Natale in Baviera

Una delle attrattive principali durante l'inverno sono gli splendidi mercatini di Natale che vengono organizzati praticamente in tutti i paesi della Baviera.
A Monaco ce ne sono diversi, perfino uno all'aeroporto (ed è anche carino), ma a mio avviso i più belli sono quelli dei piccoli paesini.

Monaco di Baviera

Monaco di Baviera

Monaco di Baviera contende a Berlino il primato come destinazione preferita in Germania, in particolare durante l'Oktoberfest a fine settembre e per i mercatini di natale della Baviera a dicembre. Città cosmopolita e tradizionale al tempo stesso, è una meta bella e interessante in tutte le stagioni.

Rosenheim

Rosenheim

A mio avviso Rosenheim è la migliore base logistica per esplorare la Baviera meridionale: è al centro del triangolo Innsbruck - Monaco - Salisburgo, è perfettamente collegata, ci trovi alberghi e ristoranti con un buon rapporto qualità prezzo. Notevoli l'Herbstfest (la locale festa della birra) e il mercatino di Natale.

Franconia

Franconia

La Franconia è la parte settentrionale della Baviera. I luoghi più belli e interessanti da visitare sono: Norimberga, in cui si respira ancora un'atmosfera quasi medievale; Bamberga, splendida cittadina dichiarata sito Unesco; Bayreuth, sede del festival wagneriano; Würzburg, una delle città che mi sono piaciute di più in Germania.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google plus  Youtube 16

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

mappa destinazioni

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

video presentazione Uberti consulenza viaggi

Salva

Salva

Salva