logo Uberti consulenza viaggi

Europa UK Londra 2

trasporti, come muoversi a Londra

guida al trasporto pubblico londinese, tariffe, Oyster Card e Travelcard

 

I trasporti pubblici londinesi sono molto ben organizzati, puntuali ed efficienti. La rete del trasporto pubblico di Londra comprende autobus, tram, metropolitana e ferrovia. Il servizio bus comprende sia mezzi normali che i famosi autobus rossi a due piani, quindi non dare per scontato di poter sempre utilizzare uno di questi ultimi. Se vuoi fare questa esperienza è meglio rivolgersi a compagnie private. La ferrovia, a differenza di come siamo abituati in Italia, è comunemente utilizzata dai londinesi al pari della metropolitana per la frequenza dei mezzi e il numero di stazioni urbane, quindi considerala sempre come opportunità per i tuoi spostamenti in città.

 

Un altro aspetto importante da tenere presente è che autobus, metropolitana e ferrovia possono essere usati nella maggior parte dei casi con un’unica Travelcard o Oyster Card, carte elettroniche prepagate molto utili e convenienti.

 

Guida completa ai trasporti pubblici di Londra:

 

02 trasporti stazione Charing Cross treni e stazioni
Le ferrovie locali sono molto estese e distribuite. Oltre a varie reti normali c’è il servizio DLR (Docklands Light Railway), metro leggera con treni senza conducente che copre le zone orientali della città. Quasi tutte le principali stazioni sono collegate direttamente alla metropolitana. Approfondimenti.
03 trasporti metropolitana metropolitana, mappa e linee
Le 11 linee della cosiddetta London Underground o Tube sono il modo più semplice di spostarsi a Londra e sono perfettamente integrate con la ferrovia. Ti consiglio di evitare le fasce orarie di punta, 6.30-9.30 e 16.00-19.00 nei giorni feriali, per l’affollamento e per il maggior costo delle corse.
04 trasporti autobus autobus e tram
Sono i mezzi più economici e ovviamente dal punto di vista panoramico la scelta migliore. L’autobus in particolare ha il vantaggio di svolgere servizio notturno, che per la metropolitana per ora è solo in progetto. Per le zone più centrali non sottovalutare però la perdita di tempo nel caos del traffico.
05 trasporti Oyster Visitor Card Oyster Card, Travelcard, biglietti singoli
Il titolo di viaggio più economico è la Visitor Oyster Card, cioè la versione turistica della locale Oyster Card, acquistabile solo online. E’ una card elettronica con credito a consumo che consente corse illimitate all’interno di una soglia massima di spesa giornaliera. Guida a tutti i titoli di viaggio.
08 trasporti taxi taxi e minicab
Il servizio taxi è svolto dalle tipiche auto d’epoca nere, a tassametro, che si possono anche fermare direttamente per strada. I minicab vanno prenotati e sono a tariffa predefinita in base alla destinazione. Come in tutte le altre città del mondo le proposte degli autisti non autorizzati sono illegali e pericolose.

 

Come mezzi alternativi puoi considerare anche:

 

06 trasporti Emirates Air Line cabinovia Emirates Air Line (London Cable Car)
La funivia copre una distanza di 1 km da una sponda all’altra del Tamigi in corrispondenza di Greenwich e della O2 Arena a 100 metri di altezza, offrendo una vista panoramica dello skyline di Londra e del Parco Olimpico. Con la Oyster Card si ottiene uno sconto sul biglietto.
07 trasporti River Services trasporto fluviale
Il servizio di trasporto su traghetto è una valida alternativa, unendo la panoramicità all’assenza di problemi di traffico. Con la Oyster Card si ottiene uno sconto sul biglietto. Tieni presente che non si tratta di vere e proprie crociere sul Tamigi, per le quali devi rivolgerti a compagnie private.

 

Oltre ai mezzi che coprono l’area urbana londinese ci sono servizi particolari aggiuntivi che collegano gli aeroporti al centro città:

 

01 trasporti trasferimenti aeroporti trasferimenti da e per gli aeroporti londinesi

A Londra ci sono 6 aeroporti, di cui solo il London City in area urbana, e altri 5 più decentrati: Heathrow, Gatwick, Stansted, Southend e Luton. Sono tutti ben collegati al centro tramite trasporti pubblici, ma è importante studiarsi bene tempi e costi del trasferimento prima di comprare il volo: a volte è meglio pagare di più il volo per atterrare più vicino al centro.

 

muoversi in auto a Londra

L’auto a Londra non serve, anzi spesso è proprio un problema per via dei limiti alla circolazione, del traffico sempre molto caotico, dei parcheggi introvabili oppure costosissimi. Se la tua vacanza prevede altre tappe oltre Londra è molto meglio limitare l’eventuale noleggio di un’auto ai giorni fuori città.

 

 

Se hai trovato utili queste informazioni clicca sul pulsante +1:

 

data-size="standard" lang="it-IT"

 

Se vuoi un consiglio personalizzato su quale hotel prenotare per il tuo soggiorno a Londra scrivimi specificando date del tuo soggiorno e budget a disposizione.
Ti ricordo che la mia consulenza è gratuita.

 

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.