logo Uberti consulenza viaggi

Europa Grecia Santorini

Perivolos, Santorini

la mia recensione

 

Perivolos si trova sulla costa sud orientale di Santorini: è la continuazione della spiaggia di Perissa (cioè in sostanza sono la stessa spiaggia, che prende però nomi diversi per indicare due diverse località turistiche). Io ho le ho esplorate con attenzione entrambe: nessuna delle due mi è piaciuta, anzi Perissa l'ho trovata proprio orribile, e alla fine Perivolos risulta passabile proprio per diretto contrasto con la vicina Perissa.

 

sconsiglio di alloggiare a Perivolos o Perissa
a Santorini si trova di meglio

 

Questa la mia video recensione della spiaggia di Perivolos:

 

 

 

Come illustrato e commentato nel video la spiaggia in se non è nemmeno male: abbastanza pulita, ordinata, con stabilimenti decenti che offrono lettini e ombrelloni abbastanza comodi e ben distanziati tra loro, e acqua molto pulita. Certo anche questa è una spiaggia di orgine vulcanica (come tutte le spiagge di Santorini) e la sabbia è nera: anzi più che sabbia è pietrisco levigato, delle dimensioni dei granelli di pepe (nel video lo mostro chiaramente). A me personalmente queste spiagge nere non piacciono per niente: odio questi granellini che ti si attaccano ai piedi in modo fastidioso, e poi col sole scaldano troppo. Ricorda di portare i sandali da spiaggia.

 

Secondo me le spiagge di Mykonos sono MOLTO più belle.

 

Ricorda sempre che noi italiani abbiamo bellissime spiagge sulle nostre coste, quindi nelle isole greche ci si va giusto per il piacere di scoprire un posto nuovo, ma al nostro bel paese da questo punto di vista non manca nulla. E sulle coste italiane si mangia molto meglio che in Grecia.

 

consigli su Perivolos

Nonostante alla fin fine Perivolos come spiaggia non è poi così male, quindi tra le meno peggio dell'isola, io comunque sconsiglio di prenotare un alloggio a Perivolos: se hai in programma un viaggio a Santorini ti consiglio vivamente o di fare uno sforzo economico e prenotare un buon alloggio sul bordo della caldera, che è l'unico posto veramente bello dell'isola, o ripiegare su Kamari se non vuoi spendere troppo. Considera che per contenere le spese potresti fare meno giorni, ma fatti meglio e in un bell'albergo.

 

Se vuoi ti posso aiutare nella scelta dell'alloggio a Santorini, che è la parte più difficile se non conosci bene l'isola. Per avere un consiglio personalizzato scrivimi tutti i dettagli del viaggio, ma solo dopo che il viaggio è confermato (cioè solo dopo l'acquisto dei biglietti aerei o del traghetto).

 

Io a Santorini ho dormito in queste ville:

 

Thermes Luxury Villas Santorini

Thermes Luxury Villas

Sono un complesso di 7 ville di lusso (vero) affacciate sul bordo della caldera, ognuna con la sua terrazza e piscina privata. La colazione viene servita in camera e c'è un servizio ristorante per pranzo e cena che è pure meno costoso di tanti ristoranti dell'isola. Io ci ho dormito due notti (vedi la mia video recensione) e mi sono trovato benissimo: le consiglio vivamente.

 

 

Clicca sul +1 se hai trovato utili queste informazioni:

 

data-size="standard" lang="it-IT"

 

 

Altri consigli e informazioni utili su Santorini:

 

Fira Thira Thera Santorini

Fira (Thera)

Fira è il cuore dell'isola: qui arrivano le migliaia di crocieristi che ogni giorno sbarcano a Santorini, intasando all'inverosimile le strette stradine. Questo caos unito alle tante/troppe trappole per turisti disseminate ovunque rovinano senza rimedio quello che potrebbe essere uno splendido paesino. Peccato.
articolo in preparazione - seguimi su Facebook per aggiornamenti

tramonto Santorini

come godersi il tramonto a Santorini

Tutte le guide turistiche ripetono il mantra che devi andare ad Oia per ammirare il tramonto. Certo, il paesino è molto carino e in ottima posizione, ma alla fine il tramonto non te lo godi per niente perché ci sono migliaia di persone ammassate una sull'altra. In questo articolo ti dò alcuni consigli su come godersi al meglio il tramonto a Santorini.

Kamari Santorini

Kamari

Kamari è una zona di Santorini dove si concentrano molte strutture ricettive a basso costo (sia hotel che ristoranti), ma nonostante la vicinanza dell'aeroporto alla fin fine è la zona low cost meno peggio dell'isola, quindi se non vuoi spendere troppo ti consiglio di dormire qui.
Vedi anche le mie video recensioni su Kamari.

Pyrgos Santorini

Pyrgos

Pyrgos è un piccolo paesino arroccato su una collina al centro dell'isola, e sebbene non abbia nulla di particolare devo dire che è il posto che mi è piaciuto di più: è tranquillo (non c'è la ressa di turisti che trovi nelle stradine di Fira e Oia), bel panorama sull'isola, ci sono buoni posti dove mangiare.
articolo in preparazione - seguimi su Facebook per aggiornamenti

Akrotiri Santorini

Akrotiri

Il sito archeologico di Akrotiri viene presentato come "la Pompei dell'Egeo", perché come Pompei anche Akrotiri venne distrutta da un'eruzione vulcanica che seppellì la città sotto uno strato di cenere conservandola nei secoli. Sito potenzialmente interessante ma gestito malissimo: nessuna informazione, pessimo personale, e 12€ di ingresso sono un furto. Io lo sconsiglio.

Messaria Santorini

Messaria

Il piccolo villaggio di Messaria nel centro dell'isola è stato quello che mi ha colpito più di tutti: un posto dimenticato da Dio, bruciato dal sole, con case diroccate e una tristezza urbana che urla disperazione. Non c'è davvero nessun motivo per venirci e soprattutto evita di prenotare un alloggio da queste parti. Questa la mia video recensione di Messaria.

 

 

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

questo sito ha +800 pagine   scoprile

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.