logo Uberti consulenza viaggi

Europa Grecia Atene

assicurazione di viaggio in Grecia

consigli e informazioni utili

 

Se stai organizzando un viaggio in Grecia molto probabilmente non ti verrà nemmeno in mente di stipulare una polizza assicurativa a copertura di eventuali imprevisti. E' un paese della comunità europea quindi ci aspettiamo che basti avere la nostra tessera sanitaria (la Tessera Europea di Assicurazione Malattia, T.E.A.M.) per essere assistiti e curati in caso di necessità.

 

Certo, ma dopo essere stato in Grecia e aver visto com'è l'organizzazione e l'efficienza media dei servizi statali mi sento di consigliare vivamente un'assicurazione viaggio: in caso di necessità mi sentirei più tranquillo se potessi telefonare ad una centrale operativa che organizzi le cose al posto mio e mi assista in tutto.

Visti i prezzi contenuti è sempre meglio assicurarsi.

 

Questi sono i commenti e le raccomandazioni del nostro Ministero degli Esteri:

 

Strutture sanitarie: le strutture sanitarie pubbliche sono mediamente affollate e nel periodo estivo può diventare difficile ricevere assistenza che comunque è in generale appena sufficiente e, nelle isole addirittura molto carente.
Per i casi più gravi spesso mancano attrezzature e medici specializzati. Si segnala che negli ospedali pubblici i servizi di pronto soccorso sono forniti con un sistema di turnazione insufficiente nel periodo estivo. E' consigliabile rivolgersi a strutture di tipo privato, stipulando una assicurazione sanitaria che copra cure e rimpatrio, qualora necessario. Il personale medico in genere conosce le lingue straniere (inglese e talvolta l’italiano). Le farmacie sono numerose, ma anch'esse operano con un sistema di turnazione (la maggior parte sono chiuse il lunedì e il mercoledì pomeriggio, il sabato e la domenica tutto il giorno anche d’estate).
Non sussistono particolari difficoltà nel reperire farmaci.

Malattie presenti: non si registrano malattie endemiche.
Si segnala che, a seguito della comparsa del Virus del Nilo Occidentale - trasmesso attraverso le punture di zanzare infette – negli anni scorsi sono stati rilevati numerosi casi di contagio presenti soprattutto nelle regioni del Nord della Grecia (Macedonia e Tessalia), nonché nell’Attica. Il Ministero della Sanità greco ha intensificato sia programmi di prevenzione che il coordinamento con le strutture sanitarie locali. Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare la pagina del Ministero della Salute.
Si consiglia inoltre di consultare le Info Sanitarie – Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara” sulla home page di questo sito.

Avvertenze: I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale, se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) chiamata Tessera Sanitaria. La TEAM sostituisce i precedenti modelli E110, E111, E119 ed E128. Coloro che non l'avessero ancora ricevuta possono rivolgersi alla propria ASL e richiedere l’eventuale "Certificato sostitutivo provvisorio".
Per maggiori informazioni al riguardo si consiglia di consultare la propria ASL o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it (Aree tematiche "salute e cittadino"; assistenza italiani all'estero e stranieri in Italia).
Il possesso della tessera TEAM, consente l’accesso alle strutture sanitarie pubbliche locali, tuttavia esse sono insufficienti e spesso inadeguate per le emergenze e i casi più gravi, soprattutto sulle isole, si consiglia vivamente di sottoscrivere un’assicurazione privata che preveda oltre alla copertura delle spese sanitarie, anche il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese.

 

Per aggiornamenti prima di partire verifica sempre il sito Viaggiare Sicuri.

 

Bene, a questo punto la domanda è:

 

quale polizza scegliere?

 

Il discorso sulle assicurazioni è lungo e complesso, quindi per un approfondimento ti rimando alla sezione del sito dedicata alle assicurazioni di viaggio, ma in estrema sintesi queste sono le compagnie migliori:

 

Columbus Direct viaggi

Columbus Direct

Columbus propone un'ottima assicurazione viaggi ad un prezzo molto competitivo: la polizza base "assistenza" copre le sole spese mediche (cioè l'essenziale da avere) ma con anticipo di tutte le spese e buona affidabilità, mentre la polizza "premium" ha anche l'annullamento viaggio, a buon prezzo.
Leggi la recensione approfondita su Columbus Direct.

ERV assicurazione viaggi

ERV - Europäische Reiseversicherung

ERV è un'assicurazione viaggi davvero ottima, difatti è anche tra le più costose, ma la qualità si paga: contratto chiaro e preciso, ottime condizioni di copertura (consiglio la polizza di "classe A"), efficienza e serietà tedesche, gruppo solido, grande esperienza assicurativa alle spalle.
Leggi la recensione approfondita su ERV.

 

 

Per altri consigli su come organizzare il viaggio in Grecia vedi anche:

 

 

 

 

 

 


Clicca sul +1 se hai trovato utili queste informazioni:

 

data-size="standard" lang="it-IT"

 

E condividi la pagina con i tuoi amici che vogliono andare in Grecia.

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

questo sito ha +800 pagine   scoprile

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.