logo Uberti consulenza viaggi

Europa Islanda 3

Salva

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui io posso guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La mia commissione non incide sul costo totale, quindi usare i miei link a te non costa nulla e ripaga il mio servizio di consulenza viaggi che offro gratuitamente. maggiori informazioni

 

il lago Lagarfljót e il suo mostro
(il Lagarfljotsormurinn)

foto video e informazioni utili

 

Il Lagarfljót è un lago stretto e lungo originato dal fiume omonimo, non molto lontano da Egilsstaðir. E' lungo circa 25 km, non è incredibilmente attraente, ma nelle belle giornate di sole non è male fare un giro sulle sue sponde, dove si trovano anche le due cascate Hengifoss e Litlanesfoss.

 

Lagarfljot-2

photocredit: Jonathan

 

 

Lagarfljot-1

photocredit: vd1966

 

 

il mostro del lago: il Lagarfljotsormurinn

Il Lagarfljót è famoso principalmente per un mostro che vive nelle sue acque che fa parlare di sè da secoli, e recentemente è anche stato filmato in un video:

 

 

 

Questo video è stato girato nel 2012 da un contadino che vive sulle sponde del Lagarfljót, nel 2014 una commissione di esperti islandesi ha dichiarato che il video è autentico e che il mostro esiste davvero, ma a me onestamente pare tutta una bufala a scopo turistico.

 

In questo servizio della abc (una rete televisiva americana) si approfondisce il discorso e c'è una breve intervista all'autore del video, che alla domanda "ma lei ci crede davvero?!" risponde "bhè ... si e no..."

 

Gli avvistamenti sono registrati a partire dal 1345, cosa che porta a chiedersi come sia sopravvissuto tanto a lungo o come sia riuscito a riprodursi senza un partner. Nel 1963 è stato avvistato anche dal capo della guardia forestale islandese, Sigurður Blondal, e venti anni più tardi i tecnici delle telecomunicazioni hanno trovato i cavi telefonici mangiati in più punti. Se vai al lago tieni pronta telecamera e macchina fotografica ;)

 

 

data-size="standard" lang="it-IT"

 

 

mappa e posizione del lago Lagarfljót

Il Lagarfljót è a sud ovest di Egilsstaðir, facilmente raggiungibile dalla Hringvegur:

 

 

 

 

Luoghi interessanti in Islanda orientale:

 

Hengifoss Islanda

le cascate Hengifoss e Litlanesfoss

Queste due cascate si trovano quasi sulle sponde del lago Lagarfljót, da cui sono facilmente raggiungibili. La Hengifoss è quella più bella e interessante: con i suoi 120 metri di salto è la seconda cascata più alta d'Islanda. La Litlanesfoss si trova a metà strada sul sentiero che porta alla prima e cade in un anfiteatro basaltico.

fiordi orientali Islanda

i fiordi orientali

La zona dei fiordi orientali è meno bella e interessante di quella dei fiordi occidentali, ma se si ha sufficiente tempo a disposizione e si è fortunati con il tempo può essere comunque un'interessante deviazione. Attenzione però: alcuni tratti di strada in questa zona non sono asfaltati.

 

 

Regioni da visitare in Islanda:

 

Reykjavik Islanda

Reykjavik

La capitale islandese è il luogo dove sicuramente atterrerai (e da cui ripartirai). Non condivido le descrizioni sul suo fascino e carattere unico: a mio avviso una mezza giornata basta per visitarla, al massimo due notti e un giorno nel mezzo.
Guida ai migliori alberghi e ristoranti di Reykjavik, e mappa dei luoghi da visitare.

circolo d'oro Islanda

il circolo d'oro

Tre delle più belle attrazioni dell'Islanda si possono facilmente visitare anche in un solo giorno partendo da Reykjavik: il geyser di Geysir, la cascata Gullfoss e il sito storico di Þingvellir (uno dei due soli siti islandesi nella lista Unesco patrimonio dell'umanità). Solitamente il circolo d'oro è il primo tratto del viaggio in Islanda lungo la ring road.

Islanda sud orientale

Islanda sud orientale

Le grandi attrazioni di questa zona sono il ghiacciaio del Vatnajökull (la più grande calotta glaciale del pianeta dopo i poli), e la splendida laguna glaciale di Jökulsárlón che si estende ai suoi piedi. In particolare la laguna glaciale è una tappa imperdibile per gli amanti della fotografia. Presente anche qualche cascata.

Islanda nord orientale

Islanda nord orientale

Il baricentro dell'interesse turistico nell'Islanda nord orientale è il lago Mývatn, attorno a cui si trovano buona parte delle destinazioni più belle e interessanti della regione. L'altra zona di interesse è il canyon di Jökulsárgljúfur, adesso integrato nell'area del parco nazionale Vatnajökull, dove si trova anche la Dettifoss, una delle cascate più famose.

Islanda nord occidentale

Islanda nord occidentale

L'Islanda nord occidentale (da non confondere con i fiordi occidentali che sono più a ovest) non è tra le regioni più interessanti dell'isola: Akureyri è la seconda città più grande d'Islanda, ma anche se la posizione in cui sorge è molto bella di per sé è una cittadina anonima e insignificante. L'unica destinazione interessante è la cascata Godafoss.

 

 

photocredit immagine in copertina: Jonathan

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google plus  Youtube 16

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

mappa destinazioni

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

[email protected] 

 

follow me

video presentazione Uberti consulenza viaggi

Salva

Salva

Salva

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.