logo Uberti consulenza viaggi

Europa Islanda 3

Salva

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui io posso guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La mia commissione non incide sul costo totale, quindi usare i miei link a te non costa nulla e ripaga il mio servizio di consulenza viaggi che offro gratuitamente. maggiori informazioni

 

i campi di lava di Dimmuborgir

foto, video e informazioni utili

 

Dimmuborgir è un campo lavico (di lava solidificata) vicino alle sponde orientali del lago Mývatn, il cui nome significa "castelli tenebrosi". Anche questa è un'attrazione molto pubblicizzata (Lonely Planet: "uno dei campi di lava più affascinanti dell'Islanda") ma secondo me non è poi molto particolare. Da vedere solo se hai tempo.

 

Dimmuborgir-1

photocredit: Jonathan

 

 

Questa è una ripresa aerea in inverno:

 

 

Visto dall'alto tutto innevato non sembra male.

Però quando arriverai sul posto tu lo vedrai così:
 

 

 

A me non sembra proprio niente di che, ma magari in una bella giornata può essere piacevole.

 

 

mappa e posizione

Il campo di lava di Dimmuborgir è raggiungibile da una diramazione della 848 sulla sponda est del lago Mývatn:

 

 

 

Altri luoghi da visitare nei dintorni:

 

grotta Lofthellir Islanda

la grotta Lofthellir

La grotta lavica di Lofthellir si trova in mezzo al nulla della campagna a est del lago Mývatn e a sud della Hringvegur, è meglio andarci solo con escursioni organizzate e bisogna valutare bene le difficoltà dell'entrarci (vedi il video relativo), ma è una destinazione interessante: al suo interno ci sono splendide sculture di ghiaccio.

Grjotagja Islanda

la grotta di Grjótagjá

Vicino al cratere del Hverfjall sulle sponde orientali del lago Mývatn si trova la piccola grotta di Grjótagjá, che a differenza della Lofthellir ha al suo interno una pozza termale con acqua caldissima (45-50°C quindi troppo per potercisi immergere). E' stata la location di un episodio della serie tv Game of Thrones.

Reykjahlid Islanda

Reykjahlíð

Il piccolo paesino di Reykjahlíð di per sé è insignificante, come quasi tutti i paesi che si incontrano lungo la Hringvegur, ma è il principale centro abitato vicino al lago Mývatn e può essere un'ottima base logistica per esplorare l'intera Islanda nord orientale, sempre che si riesca a trovare posto a prezzi decenti (preparati anche a più di 200€/notte).

terme lago Myvatn

Mývatn Nature Baths

Le Mývatn Nature Baths (Jarðböðin in islandese) sono le terme più famose della regione. Sono abbastanza decantate dalle varie guide turistiche, ma a mio avviso non sono davvero niente di particolare, e il biglietto di ingresso secondo me è troppo caro per quello che offrono (l'ingresso costa 3500 corone, più di 20€).

Vindbelgjarfjall Islanda

il panorama dal Vindbelgjarfjall

Uno dei migliori panorami sul lago Mývatn si gode dalla cima del monte Vindbelgjarfjall: è alto poco più di 500 metri, ma è in ottima posizione e nelle belle giornate offre una vista spettacolare. Salire è abbastanza facile e ci vuole solo una mezzoretta. Si accede dalla Hringvegur 1 e NON dalla 848 come dice la Lonely Planet.

 

 

Consigli per organizzare il viaggio in Islanda:

 

hotel Islanda

guida alla scelta e prenotazione degli hotel in Islanda

In Islanda quasi tutti gli alloggi a disposizione dei turisti sono spartani, ma generalmente sono sufficientemente puliti. Il problema non è dunque trovare un alloggio decente ma il prezzo: domanda elevata e offerta limitata portano a prezzi assurdi per sistemazioni senza nulla di particolare. Bisogna dunque dimenticare gli standard continentali.

autonoleggio Islanda

autonoleggio

Per visitare l'Islanda è necessario noleggiare un'auto (girare in bus è assurdo). I costi giornalieri sono molto alti, ma non è necessario prendere un 4x4. Meglio evitare le piccole compagnie locali. Fondamentale la copertura assicurativa completa, specialmente sui vetri. I siti migliori per cercare e prenotare sono: Rentalcars, AutoEurope, autonoleggio-online.

assicurazione viaggio Islanda

assicurazione di viaggio

Visto che l'Islanda fa parte dell'Europa si può ricevere assistenza in caso di emergenza medica con la semplice Tessera Sanitaria italiana, quindi quasi nessuno pensa a farsi un'assicurazione: sbagliato! Bisogna pagarsi da soli le normali visite o cure mediche, e soprattutto il rimpatrio aereo sanitario. Meglio avere una buona assicurazione.

 

 

photocredit immagine in copertina: Jonathan

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google plus  Youtube 16

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

mappa destinazioni

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

[email protected] 

 

follow me

video presentazione Uberti consulenza viaggi

Salva

Salva

Salva

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.