logo Uberti consulenza viaggi

Europa Islanda Reykjavik

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui io posso guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La mia commissione non incide sul costo totale, quindi usare i miei link a te non costa nulla e ripaga il mio servizio di consulenza viaggi che offro gratuitamente. maggiori informazioni

 

Hallgrímskirkja, la chiesa più grande di Reykjavik

foto e informazioni utili sulla chiesa più famosa d'Islanda

 

La chiesa luterana di Hallgrímskirkja con i suoi 75 metri di altezza è uno dei punti di riferimento per orientarsi a Reykjavik. Si trova ad una estremità della Skolavordustigur, la via principale di Reykjavik.

 

La facciata è caratterizzata da colonne slanciate verso l'alto del campanile che richiamano il basalto vulcanico (le colonne ovviamente sono in cemento e non in basalto).

 

 

Hallgrimskirkja chiesa Reykjavik

photocredit: Edward Reynolds

 

 

I lavori cominciarono nel 1945 e finirono solo 38 anni dopo nel 1983 (la Lonely Planet riporta erroneamente che la chiesa venne completata nel 1974, ma quella fu la data di inaugurazione di una cappella laterale e del campanile), venne consacrata solo nel 1986.

 

L'interno è estremamente semplice e spoglio:

 

Hallgrimskirkja-4

photocredit: Jonathan Percy

 

 

Hallgrimskirkja-5

photocredit: O Palsson

 

 

All'interno l'unica particolarità notevole è un organo a 5275 canne. Da luglio a metà agosto vengono organizzati concerti (ingresso circa 1500 Ikr).

 

La cosa più interessante alla fine è il campanile: ci si può salire sopra (adulti 400 Ikr, bambini fino a 14 anni 100 Ikr, sotto i 7 anni gratuito se accompagnati da adulti) e dall'alto dei suoi 75 metri si gode una splendida vista.

 

Un'ottima impressione della chiesa e del panorama dal campanile è dato da questo video:

(la musichetta di sottofondo è tremenda, ma le riprese dal drone in volo sono notevoli)

 

 

 

Di fronte alla chiesa c'è una statua di Leif Erikson, l'esploratore che si ritiene essere il primo europeo ad aver raggiunto la costa americana.

 

 

 

 

Se stai preparando un viaggio in Islanda ti invito a contattarmi per un consiglio personalizzato:

 

contattami-viaggio-Islanda

 

In particolare ti posso aiutare a scegliere e prenotare gli hotel, i voli, gli autonoleggi.

Conosco bene l'Islanda, e ti ricordo che la mia consulenza è gratuita.

 

 

consigli e informazioni utili per organizzare la visita a Reykjavik

Per visitare Reykjavik ti consiglio di fare due passi in centro, dando un'occhiata anche al porto e alla Skólavörðustígur (la via principale della città, quella che porta alla chiesa). Se piove o fa freddo ti puoi rifugiare nei musei o nell'Harpa. Non c'è molto altro da fare. 

 

hotel Reykjavik Islanda

guida alla scelta e prenotazione dell'hotel a Reykjavik

Nell'organizzazione di un viaggio in Islanda subito dopo aver prenotato i voli è bene prenotare l'hotel a Reykjavik: i prezzi degli alloggi sono molto alti e prima si prenota meno si spende. Suggerisco di prenotare solo la prima notte appena arrivati e quella prima di ripartire: non c'è molto da vedere. Vedi la guida agli hotel di Reykjavik.

Skolavordustigur Reykjavik

Skolavordustigur, la via principale di Reykjavik

La via più animata della capitale è la Skólavörðustígur, facilmente individuabile perché è quella che porta alla chiesa Hallgrimskirkja dal profilo inconfondibile e facilmente individuabile ovunque. Per darti un'idea immediata e oggettiva ti riporto un video panoramico sulla strada. Se questa è la via principale figurati le altre.

ristoranti Reykjavik Islanda

dove mangiare a Reykjavik: guida ai migliori ristoranti

In tutta l'Islanda mangiar fuori è carissimo (come del resto in tutta l'Europa del nord) e la scelta è anche limitata. A Raykjavik almeno c'è una buona scelta di locali.
Guida ai migliori indirizzi per mangiare bene nella capitale islandese.

 

 

Altri consigli per organizzare il viaggio in Islanda:

 

voli Italia Islanda

voli Italia - Islanda

Anche nel periodo estivo i voli dall'Italia sono pochi e molto costosi, è dunque importante prenotarli il prima possibile: suggerisco almeno 5-6 mesi prima della partenza (quindi al più tardi a gennaio-febbraio). Oltre ad Icelandair un'ottima compagnia per volare in Islanda è Lufthansa. Come alternativa low cost Vueling.

autonoleggio Islanda

autonoleggio

Per visitare l'Islanda è necessario noleggiare un'auto (girare in bus è assurdo). I costi giornalieri sono molto alti, ma non è necessario prendere un 4x4. Meglio evitare le piccole compagnie locali. Fondamentale la copertura assicurativa completa, specialmente sui vetri. I siti migliori per cercare e prenotare sono: Rentalcars, AutoEurope, autonoleggio-online.

assicurazione viaggio Islanda

assicurazione di viaggio

Visto che l'Islanda fa parte dell'Europa si può ricevere assistenza in caso di emergenza medica con la semplice Tessera Sanitaria italiana, quindi quasi nessuno pensa a farsi un'assicurazione: sbagliato! Bisogna pagarsi da soli le normali visite o cure mediche, e soprattutto il rimpatrio aereo sanitario. Meglio avere una buona assicurazione.

 

 

photocredit immagine in copertina: Jonathan 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google plus  Youtube 16

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

mappa destinazioni

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

[email protected] 

 

follow me

video presentazione Uberti consulenza viaggi

Salva

Salva

Salva

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.