logo Uberti consulenza viaggi

Europa Islanda Reykjavik

parcheggiare a Reykjavik

consigli e informazioni utili per parcheggiare nella capitale islandese

 

Parcheggiare a Reykjavik è abbastanza semplice (a parte il capire cosa c'è scritto sui cartelli scritti in islandese) e nemmeno troppo costoso (se paragonato ad altre città europee). In particolare parcheggiare per strada è gratuito dalle 18:00 alle 10:00 del giorno dopo dal lunedì al venerdì, e completamente gratuito nel fine settimana, precisamente dalle 16:00 del sabato alle 10:00 del lunedì successivo. Questo solo dove la sosta è permessa.

 

ATTENZIONE: verifica che queste informazioni siano ancora valide sul sito bilastaedasjodur.is

 

Il sito di riferimento su cui controllare le condizioni di parcheggio a Reykjavik è questo:

 

 

website-parking-Reykjavik

 

 

Alcune pagine sono in inglese, e per quelle in islandese usa Google Translator.

 

Un altro sito molto utile da consultare è Parkopedia:

 

 

parkopedia-Reykjavik

 

 

Parkopedia mostra chiaramente sulla mappa la posizione e il costo orario dei garage/parcheggi pubblici e privati.

 

Considera comunque che a Reykjavik avere la macchina è inutile perché la città è talmente piccola che si gira facilmente a piedi, quindi il problema ti si pone solo nel caso alloggi fuori città, sei di passaggio, oppure ti sia risultato più conveniente noleggiare e riportare la macchina all'aeroporto.

 

 

Altre pagine con informazioni utili su Reykjavik:

 

hotel-1

guida alla scelta e prenotazione dell'hotel a Reykjavik

Nell'organizzazione di un viaggio in Islanda subito dopo aver prenotato i voli è bene prenotare l'hotel a Reykjavik: i prezzi degli alloggi sono molto alti e prima si prenota meno si spende. Suggerisco di prenotare solo la prima notte appena arrivati e quella prima di ripartire: non c'è molto da vedere. Vedi la guida agli hotel di Reykjavik.

ristoranti-1

dove mangiare a Reykjavik: guida ai migliori ristoranti

In tutta l'Islanda mangiar fuori è carissimo (come del resto in tutta l'Europa del nord) e la scelta è anche limitata. A Raykjavik almeno c'è una buona scelta di locali.
Guida ai migliori indirizzi per mangiare bene nella capitale islandese.

cosa-vedere-1

cosa vedere a Reykjavik

Rassegna dei luoghi più interessanti da visitare a Reykjavik: la chiesa Hallgrimskirkja, il nuovo centro congressi e auditorium Harpa (particolarmente fotogenico), la scultura Solfar (The sun voyager), la famosa spa Laguna Blu, Nautholsvik.
In aggiunta guida ai principali musei ed esibizioni della città.

 

Skolavordustigur-1

Skolavordustigur, la via principale di Reykjavik

La via più animata della capitale è la Skólavörðustígur, facilmente individuabile perché è quella che porta alla chiesa Hallgrimskirkja dal profilo inconfondibile e facilmente individuabile ovunque. Per darti un'idea immediata e oggettiva ti riporto un video panoramico sulla strada. Se questa è la via principale figurati le altre.

 

 

 

Se stai preparando un viaggio in Islanda contattami per un consiglio personalizzato:

 

contattami-viaggio-Islanda

 

In particolare ti posso aiutare a scegliere e prenotare gli hotel, i voli, gli autonoleggi.

Conosco bene l'Islanda, e ti ricordo che la mia consulenza è gratuita.

 

 

guida di viaggio in Islanda

Consigli e informazioni utili per pianificare la tua vacanza in Islanda:

 

1-Reykjavik 

Reykjavik

La capitale islandese è il luogo dove sicuramente atterrerai (e da cui ripartirai). Non condivido le descrizioni sul suo fascino e carattere unico: a mio avviso una mezza giornata basta per visitarla, al massimo due notti e un giorno nel mezzo.
Guida ai migliori alberghi e ristoranti di Reykjavik, e mappa dei luoghi da visitare.

2-triangolo-1-Geysir

il circolo d'oro

Tre delle più belle attrazioni dell'Islanda si possono facilmente visitare anche in un solo giorno partendo da Reykjavik: il geyser di Geysir, la cascata Gullfoss e il sito storico di Þingvellir (uno dei due soli siti islandesi nella lista Unesco patrimonio dell'umanità). Solitamente il circolo d'oro è il primo tratto del viaggio in Islanda lungo la ring road.

3-sud-occidentale

Islanda sud occidentale

La zona più bella e interessante dell'Islanda sud occidentale è il sopra citato Circolo d'Oro, ma la regione offre anche altre tappe interessanti: le cascate Seljalandsfoss e Skógafoss, la calotta glaciale del Mýrdalsjökull, il promontorio di Dyrhólaey e la spiaggia di Reynisfjara. Interessante ma non accessibile il vulcano Hekla. Guida della regione.

4-sud-orientale

Islanda sud orientale

Le grandi attrazioni di questa zona sono il ghiacciaio del Vatnajökull (la più grande calotta glaciale del pianeta dopo i poli), e la splendida laguna glaciale di Jökulsárlón che si estende ai suoi piedi. In particolare la laguna glaciale è una tappa imperdibile per gli amanti della fotografia. Presente anche qualche cascata.

5-orientale

Islanda orientale

A meno che non mi sia sfuggito qualcosa di importante direi che l'Islanda orientale non è tra le zone più attraenti dell'isola. I suoi punti di maggiore interesse sono i fiordi orientali (da non confondere con quelli occidentali che sono i più belli) e la cascata Hengifoss. Da citare anche il lago Lagarfljót con annesso (presunto) mostro serpentiforme.

6-nord-orientale

Islanda nord orientale

Il baricentro dell'interesse turistico nell'Islanda nord orientale è il lago Mývatn, attorno a cui si trovano buona parte delle destinazioni più belle e interessanti della regione. L'altra zona di interesse è il canyon di Jökulsárgljúfur, adesso integrato nell'area del parco nazionale Vatnajökull, dove si trova anche la Dettifoss, una delle cascate più famose.

7-nord-occidentale

Islanda nord occidentale

L'Islanda nord occidentale (da non confondere con i fiordi occidentali che sono più a ovest) non è tra le regioni più interessanti dell'isola: Akureyri è la seconda città più grande d'Islanda, ma anche se la posizione in cui sorge è molto bella di per sé è una cittadina anonima e insignificante. L'unica destinazione interessante è la cascata Godafoss.

8-fiordi

i fiordi occidentali

La zona dei fiordi occidentali è molto bella dal punto di vista paesaggistico, ma spesso viene tagliata fuori dagli itinerari per mancanza di tempo o per le difficoltà ad esplorare tutta la zona (non tutte le strade sono asfaltate). Guida con foto video e informazioni utili sui fiordi più belli e interessanti.

9-occidentale

Islanda occidentale

La grande attrattiva dell'Islanda occidentale è la penisola di Snæfellsnes, definita dalle guida turistiche "Islanda in miniatura" per il fatto che vi si possono trovare tutte le attrazioni tipiche dell'Islanda (cascate, vulcani, ghiacciai, ecc.). Molto famoso anche il ghiacciaio Snæfellsjökull, quello di Viaggio al centro della terra di Jules Verne.

 

 

photocredit immagine in copertina: Jonathan

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.