logo Uberti consulenza viaggi

Uberti consulenza viaggi

cosa fare se trovi bed bugs nella tua stanza d'hotel

consigli utili per reagire quando trovi cimici del letto nella tua camera

 

Per quanto riguarda la salute e l'igiene in viaggio ti ricordo di far sempre riferimento al tuo medico personale.
Prima di procedere nella lettura di questa sezione ti ricordo di leggere ed accettare le condizioni di utilizzo del sito, in particolare quanto contenuto nel paragrafo 3) Disclaimer medico.
 

In particolare le seguenti sono informazioni di carattere economico e non sanitario.

 

 

Se nonostante le precauzioni suggerite nella pagina come prenotare un hotel in città a rischio bed bugs ti ritrovi le cimici da letto in stanza (o evidenti tracce della loro presenza).

 

 

Se trovi bed bugs quando arrivi in camera

 

  • se trovi bed bugs o evidenti tracce della loro presenza segnalalo immediatamente alla reception chiedendo subito di parlare con il direttore dell'albergo
    - se (come probabile) il direttore non c'è pretendi comunque di parlare con il "manager on duty" (cioé il massimo responsabile presente al momento, che fa le veci del direttore)
    - se c'è solo il receptionist e (come probabile) dice che lui non è responsabile fagli chiaramente presente che la dichiarata assenza del direttore non esonera l'hotel dalle responsabilità nei tuoi confronti
  • l'hotel a questo punto deve presentarti (come minimo) tre opzioni: o il cambio di stanza, ottenendone un'altra di categoria pari o superiore, o l'offerta di una stanza in un altro hotel nelle vicinanze (che hai la piena facoltà di rifiutare se non ti piace), o il rimborso
    a meno che l'hotel non faccia proprio schifo ti consiglierei di insistere sull'ottenere una stanza migliore nello stesso hotel, e prova ad insistere anche se dicono che sono "fully booked" cioé che tutte le stanze sono già occupate o prenotate: nel 90% dei casi non è mai vero e una stanza la possono sempre trovare
  • non ti lasciare scoraggiare dal fatto che magari il tuo inglese non è perfetto e fluente: al momento della prenotazione il tuo inglese andava benissimo e ricorda che "i tuoi soldi parlano la tua lingua" non la loro
  • ricorda che il fatto che tu abbia trovato bed bugs in camera è abbastanza grave e rappresenta una inadempienza contrattuale nei tuoi confronti: indipendentemente dalla categoria dell'hotel tu hai prenotato una stanza magari brutta esteticamente, ma PULITA, e l'hotel è tenuto a garantirti la pulizia (quindi niente insetti)
    quindi hai assolutamente il diritto a ricevere un'altra stanza pulita, e auspicabilmente anche le scuse da parte dell'hotel per la prima spiacevole sorpresa (ovviamente la risposta dell'hotel a questo problema sarà tanto più soddisfacente quanto più è elevata sua la categoria)
  • se l'hotel si rifiuta di aiutarti digli che devono risolvere il problema o chiami l'ufficio di igiene (chiamare la polizia in questi casi è inutile)
    nei casi peggiori (ma solo nelle peggiori bettole) magari ti possono rispondere che i bed bugs li hai portati tu in quella camera e loro non hanno mai avuto problemi, evidente segno che è meglio chiedere i soldi indietro e cambiare hotel
  • l'opzione di ottenere un rimborso della notte prenotata spesso significa che loro devono rilasciarti un qualcosa di scritto in cui rinunciano a chiederti quanto pattuito per le notti prenotate, anche se quasi sempre si limiteranno a dirlo a voce e non darti niente di scritto

 

Se vieni morso da bed bugs durante la notte

 

  • valgono tutte le indicazioni precedenti riguardo l'interazione dell'hotel con l'aggravante che hai subito un danno diretto e tangibile, quindi oltre al cambio di camera hai diritto anche almeno al rimborso della notte già utilizzata, auspicabilmente anche di tutte le altre che devi dormire in quell'hotel, più le loro scuse e qualche offerta compensativa tipo passaggio a camera superiore e una cena offerta nel ristorante dell'hotel
    ti anticipo che queste offerte compensative puoi aspettarti di ottenerle solo negli alberghi di categoria superiore, e anche in questo caso non è affatto scontato, sicuramente non aspettartele spontaneamente
  • il caso di luna di miele o viaggio di affari è un'aggravante
  • capisco la tua rabbia e la tua frustrazione in quel momento per l'esperienza poco piacevole, ma in linea di massima ti consiglio di provare ad ottenere sul momento il rimborso delle notti e il passaggio in un altra camera dello stesso hotel piuttosto che cominciare a pensare di fargli causa quando torni: avviare un procedimento legale contro una società di un lontano paese straniero, anche quando oggettivamente hai subito un danno, è comunque un processo lungo, costoso, frustrante e dall'esito incerto (generalmente, a meno di casi particolari, sarà lo stesso legale a sconsigliartelo)
    quando invece sei sul posto fisicamente davanti a loro a protestare le tue ragioni hai il massimo delle possibilità di ottenere qualcosa
    considera che mediamente gli americani sono molto business oriented e generalmente prendono in considerazione le lamentele dei clienti insoddisfatti, cosa che in altri paesi succede più difficilmente (per esempio in Australia)

 

  • ad ogni modo fai delle fotografie dettagliate (nitide) dei morsi e zone arrossate, foto in cui tu sia riconoscibile, e possibilmente riconoscibile anche la stanza
    fotografati con un giornale locale (per identificare la data in cui è successo) solo se hai intenzione, cosa da valutare attentamente e che generalmente sconsiglio, di fargli causa

 

  • nel caso fosse successo qualcosa di grave (es: reazione allergica, complicazioni, malessere) e sei fortemente determinato a procedere legalmente contro l'hotel ti suggerisco di valutare l'assistenza di organizzazioni specializzate, come ad esempio salvaviaggio.com
    ad ogni modo ti invito a contattarmi: ti darò tutte le informazioni e il supporto possibile per aiutarti a risolvere il problema (premesso che il mio consiglio migliore rimane il punto precedente)

 

  • se vuoi procedere per vie legali considera che hai necessariamente bisogno di prove fotografiche (vedi sopra) e certificato medico che provi il problema, quindi dovresti trovare un ospedale locale, essere assicurato per le spese mediche - praticamente obbligatorio quando vai in America - e perdere un sacco di tempo prima di riuscire a farti visitare (il tutto a discapito della tua vacanza)

 

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

questo sito ha +800 pagine   scoprile

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.