logo Uberti consulenza viaggi

giro del mondo round the world

giro del mondo via terra

un'avventura incredibile, non un sogno impossibile

 

Ovviamente il giro del mondo via terra non va preso alla lettera nel senso di circumnavigazione completa e continua solo su strade terrestri, visto che per completare un giro completo attorno al nostro pianeta dobbiamo necessariamente attraversare gli oceani, ma ci sono alcuni grandi itinerari che attraversano il globo da nord a sud e da est ad ovest e che costituituiscono un'incredibile avventura di viaggio.

A prima vista sembra un sogno impossibile, ma con tenacia e determinazione, con una spesa tutto sommato ragionevole, e soprattutto con i consigli giusti alcuni di questi itinerari possono essere completati.

 

il giro del mondo via terra

photocredit: Mariano Guido Uberti

 

Hai mai sognato un viaggio in macchina alla scoperta dei 5 continenti?

Io si, in particolare sono sempre stato affascinato da due grandi viaggi, uno nord-sud e l'altro est-ovest, per attraversare letteralmente in lungo e in largo il nostro pianeta: la panamericana e la Parigi-Pechino. Gli altri grandi itinerari sono il periplo costiero dell'Africa e dell'Australia, e ovviamente la classica coast to coast degli Stati Uniti.

 

 

 

Certo, un sogno bellissimo e affascinante, ma che si scontra presto con i due problemi principali per la maggior parte dei comuni mortali: tempo e soldi.

Durante il mio anno sabbatico in Australia quando rimasi bloccato per 3 settimane a Darwin passai intere giornate alla biblioteca comunale a progettare questa fantastica avventura e ho avuto modo di rifletterci abbastanza. Le conclusioni a cui ero giunto erano che, se veramente vuoi realizzare un'avventura del genere, il tempo lo trovi (anche se sei un impiegato, come lo ero io, in questi tempi di crisi ottenere il permesso per un anno sabbatico è molto più facile di quanto non lo fosse prima), e per i soldi, se non riesci a metterne da parte abbastanza nel tempo, una buona idea potrebbe essere il farsi sponsorizzare l'impresa, almeno in parte: un viaggio del genere attira l'attenzione e l'interesse di molti, quindi potresti avere molti lettori del blog in cui racconti le tue avventure, o molti potenziali acquirenti del libro che scriverai al tuo ritorno (sempre che tu non decida di rimanere in qualche paradiso sperduto a metà strada, magari in compagnia di un nuovo amore incontrato lungo il percorso). Se poi sei abbastanza intraprendente e dotato di una buona parlantina per vendere al meglio le tue idee puoi sempre provare a telefonare alla BMW e convincerli a darti la loro ultima X5 per compiere l'impresa.

Se ci riesci davvero telefonami e fammi sapere com'è andata.

 

Ma se tutte le idee precedenti sono comunque troppo complicate per la tua situazione del momento, e nel 99% dei casi è sempre così, c'è comunque una buona possibilità di risolvere più facilmente il problema: dividere il viaggio in più tratte da realizzare separatamente nel corso degli anni. E' quello che ho fatto io, e moltissime altre persone che coltivano questo sogno di viaggio.

Questa opzione, che consiglio anche nel caso del giro del mondo in crociera, ha il vantaggio di:

  • dover trovare un periodo di tempo disponibile di qualche settimana (ottimali 5-6) invece che di 6 mesi o 1 anno;
  • dover mettere da parte risparmi pari solo ad una frazione del totale necessario;
  • e soprattutto di avere l'opportunità di sperimentare il gioco senza rischiare troppo: sai le risate se dopo solo qualche settimana di viaggio scopri che in realtà ti eri completamente sbagliato sulla tua passione per l'avventura e questo assurdo lunghissimo viaggio non solo non fa per te ma non ti piace nemmeno, DOPO che magari hai lasciato lavoro, casa, ex fidanzata, e soprattutto dopo esserti indebitato fino al collo per realizzarlo?! Meglio cominciare con una "piccola" prova.

 

Io personalmente ho già realizzato una parte del percorso della Panamericana lungo la costa del Pacifico nel nord America, da Glacier bay in Alaska a Los Angeles in California, il giro quasi completo dell'Australia lungo la hwy 1 (mi manca solo il tratto del Nullarbor plain) e l'attraversamento completo da nord a sud del deserto australiano.

Su questi itinerari ti posso dare un aiuto significativo.

 

Prossimamente arricchirò questa sezione con articoli più approfonditi sulle singole tratte, ma nel frattempo se sei interessato all'argomento ti invito a contattarmi: sia per avere un aiuto nella pianificazione delle tratte che conosco meglio (nord America e Australia), sia per raccontarmi i tuoi progetti o semplicemente i tuoi sogni su questo grande progetto di viaggio.

 

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.