logo Uberti consulenza viaggi

Europa Islanda 3

Salva

Uberti consulenza viaggi destinazioni

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

la valle Þjórsárdalur e le sue cascate

mappa foto e recensioni delle cascate lungo la valle Thjorsardalur

 

Una volta visitate le tre attrazioni del Circolo d'Oro (che tipicamente sono le prime che si visitano nel proprio viaggio in Islanda appena usciti da Reykjavik) solitamente per tornare alla Hringvegur (la Ring Road, l'autostrada 1 che fa il giro completo dell'isola) si prende la strada 35 che si innesta alla 1 vicino al paesino di Selfoss, oppure in alternativa la strada 30 che arriva 15 km più in là.

 

Se però si ha tempo una possibile deviazione interessante può essere il risalire lungo la valle di Þjórsárdalur (Thjorsardalur) seguendo la strada 32 fino al suo ricongiungersi con la strada 26 che si può seguire per tornare indietro sulla Ring Road.

ATTENZIONE: c'è un tratto della 26 che non era asfaltato, con la superficie in ghiaia.

Verifica le condizioni aggiornate su http://www.road.is/

 

Il paesaggio è interessante e lungo il percorso si incontrano due cascate:

 

cascata Hjalparfoss Islanda

cascata Hjálparfoss

La cascata Hjálparfoss è la prima che si incontra e anche la più facile da raggiungere: dalla strada 32 si stacca una piccola stradina che dopo soli 600 metri porta alla cascata. C'è un doppio salto in una bella apertura tra le rocce laviche. Nelle vicinanze della cascata (sulla strada 32, dopo la cascata) c'è un interessante punto panoramico.

cascata Haifoss Islanda

cascata Háifoss

Per arrivare alla cascata la deviazione è invece più lunga e impegnativa: dalla strada principale si stacca una stradina sterrata di 7-8 km molto dissestata e piena di buche (da percorrere dunque solo con un buon fuoristrada). La cascata però è molto bella e vale il viaggio. La zona è isolata e molto fredda e ventosa anche in estate.

 

 

Nella zona ci sono anche varie possibilità per camminate ed escursioni, ma sono territori abbastanza desolati dove non consiglierei di avventurarsi troppo: meglio rimanere sugli itinerari classici.

 

landmannalaugar-1

photocredit: Mariusz Kluzniak

 

 

mappe della valle Thjorsardalur

Prima di avventurarti nella valle di Thjorsardalur ti consiglio vivamente di verificare lo stato delle strade tramite il sito vegagerdin.is dove troverai la mappa generale di cui qui sotto ti riporto il dettaglio della valle:

(N.B. le strade in marrone scuro sono asfaltate quelle in marrone chiaro no)

 

mappa strade Thjorsardalur Háifoss Hjálparfoss

http://vegasja.vegagerdin.is/eng/

 

 

Questa invece la Google Map generale per l'area del Circolo d'Oro:

 

Reykajvik  Thingvellir  turchese Gullfoss  Geysir

 

 

 

Altre pagine su destinazioni belle e interessanti nell'Islanda sud-occidentale:

 

circolo d'oro Islanda

il circolo d'oro

Il Circolo d'Oro è la zona più bella e interessante dell'Islanda sud-occidentale che raccoglie tre delle più belle attrazioni dell'isola: il geyser di Geysir, la cascata Gullfoss e il sito storico di Þingvellir (uno dei due soli siti islandesi nella lista Unesco patrimonio dell'umanità). Solitamente questo è il primo tratto del viaggio in Islanda lungo la ring road.

cascata Skogafoss Islanda

la cascata Skógafoss

Skógafoss è una delle cascate più famose d'Islanda: ha un ampio salto di 60 metri e nelle belle giornate il sole la colpisce creando spesso arcobaleni. Una scalinata porta in cima, da cui si gode una bella vista. Vicina al villaggio di Skógar è facilmente raggiungibile dalla Hringvegur, più o meno a metà strada tra la Seljalandsfoss e la zona di Vik e Dyrholaey.

Landmannalaugar Islanda

Landmannalaugar

La regione montana di Landmannalaugar nell'interno dell'Islanda meridionale, grosso modo tra l'Hekla e il Vatnajökull, è un'interessante destinazione per il trekking, caratterizzata da splendidi paesaggi di una bellezza selvaggia, ma sfortunatamente è molto difficile da raggiungere. Vedi l'approfondimento sulla zona e la pista sterrata.

Reynisfjara Islanda

la spiaggia di Reynisfjara

Dal paesino di Vik si può raggiungere la bella spiaggia di Reynisfjara: è una spiaggia scura di sabbia vulcanica, contornata da colonne basaltiche abbastanza scenografiche. Nella scogliera che circonda la spiaggia si aprono grotte dove nidificano i pulcinella di mare. In lontananza si vede Dyrhólaey. Tappa da non perdere assolutamente.

relitto aereo DC3 Islanda

l'aereo abbandonato sulla spiaggia di Sólheimasandur

Il 24 novembre del 1973 un Douglas Super DC-3 della US Navy fu costretto ad un atterraggio di emergenza sulla sperduta spiaggia di Sólheimasandur nell'Islanda sud occidentale, l'aereo venne abbandonato sul posto e oggi ne rimane solo la carcassa.
E' un posto sperduto e difficile da raggiungere, ma suggestivo e ottimo per fotografie.

Vik i Myrdal Islanda

Vík í Mýrdal

L'ultimo paesino di rilievo che si incontra sulla Hringvegur prima di arrivare nell'Islanda sud orientale è quello di Vik. Nelle belle giornate di sole può essere una sosta piacevole, anche se come tutti i paesi islandesi non ha nulla di particolare. Da qui si raggiunge la spiaggia di Reynisfjara e anche la scogliera di Dyrhólaey è poco più a nord.

 

 

Consigli per preparare il viaggio in Islanda:

 

autonoleggio Islanda

autonoleggio

Per visitare l'Islanda è necessario noleggiare un'auto (girare in bus è assurdo). I costi giornalieri sono molto alti, ma non è necessario prendere un 4x4. Meglio evitare le piccole compagnie locali. Fondamentale la copertura assicurativa completa, specialmente sui vetri. I siti migliori per cercare e prenotare sono: Rentalcars, AutoEurope, autonoleggio-online.

assicurazione viaggio Islanda

assicurazione di viaggio

Visto che l'Islanda fa parte dell'Europa si può ricevere assistenza in caso di emergenza medica con la semplice Tessera Sanitaria italiana, quindi quasi nessuno pensa a farsi un'assicurazione: sbagliato! Bisogna pagarsi da soli le normali visite o cure mediche, e soprattutto il rimpatrio aereo sanitario. Meglio avere una buona assicurazione.

 

 

photocredit immagine in copertina: Jonathan

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui io posso guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La mia commissione non incide sul costo totale, quindi usare i miei link a te non costa nulla e ripaga il mio servizio di consulenza viaggi che offro gratuitamente. maggiori informazioni

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google plus  Youtube 16

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

mappa destinazioni

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

la mia esperienza: Linkedin

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

video presentazione Uberti consulenza viaggi

Salva

Salva

Salva

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.