logo Uberti consulenza viaggi

viaggio Stati Uniti

guida di viaggio negli USA

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Death Valley National Park

consigli e informazioni utili per la visita

 

La Death Valley è una valle desertica caratterizzata da panorami aridi ma spettacolari, e nonostante il nome inquietante non è affatto pericolosa se ci si limita ad esplorarla comodamente in macchina, cosa che si può fare tranquillamente anche nei mesi più caldi: io ci sono andato ad agosto e mi sono trovato benissimo.

 

Questo il video di presentazione dei ranger del parco:
(guardalo tutto, è interessante)

 

 

 

In questa guida troverai informazioni utili e consigli per organizzare la tua visita alla valle della morte, ma ti consiglio di contattarmi per un aiuto personalizzato nel definire un buon itinerario di viaggio in California e prenotare le soluzioni migliori e più convenienti.

 

 

cosa vedere: itinerario consigliato

Nella Death Valley ci sono molti luoghi interessanti da visitare, e per vedere tutto con calma servirebbero più giorni, ma solitamente i turisti italiani visitano California e parchi del sud ovest in 2-3 settimane quindi il tempo che generalmente si assegna alla Valle della Morte è una giornata, o partendo e tornando a Las Vegas o più spesso attraversando il parco partendo da Las Vegas per andare poi verso Yosemite (o viceversa).

La domanda classica è quindi: cosa posso vedere nella Valle della Morte con un solo giorno a disposizione? Che itinerario seguo?

 

Questo l'itinerario che consiglio di seguire partendo da Las Vegas:

 

 clicca sull'immagine per accedere alla mappa

itinerario consigliato valle della morte

 

E' ciò che ho fatto io quando ho visitato la Valle della Morte, e sono convinto che sia la soluzione migliore per vedere tutti i posti più belli tra quelli accessibili nell'arco di una sola giornata. L'idea è di partire la mattina presto da Las Vegas, visitare la Death Valley durante la giornata e fermarsi a dormire a Lone Pine la sera con l'idea di proseguire il giorno dopo verso Yellowstone. In totale sono 514 km che richiedono almeno 7 ore effettive di guida, a cui aggiungere il tempo necessario per le soste lungo la strada e una pausa pranzo, quindi conta almeno 9 ore totali (più probabilmente almeno 10 ore dalla partenza all'arrivo). E' sicuramente tanto, sarà una giornata impegnativa, ma è l'unico modo per vedere tutto in giornata.

In estate è sicuramente fattibile: ad agosto da quelle parti il sole sorge verso le 6:00 e tramonta verso le 19:30, per un totale di circa 13 ore di luce. Se sei in macchina per le 9:00-9:30 va bene: l'ultimo tratto lo puoi fare tranquillamente al crepuscolo. A giugno le ore di luce sono 15 e a fine settembre 12 ore.

Volendo arrivare a Bishop sono altri 92 km da Lone Pine e ci vuole un'altra ora di guida.

 

Questa la sequenza delle tappe più importanti:

 

  • Dantes View

  • Zabriskie point

  • Badwater

  • Artist's Palette Drive

  • Devils Golf Course

  • Furnace Creek

  • Mesquite Flat Sand Dunes

  • Father Crowley Overlook

 

Se si ha tempo sarebbe meglio spezzare in due giorni questo itinerario dormendo al Furnace Creek Resort (vedi dopo). Necessario prenotare molti mesi prima, e solitamente bisogna rassegnarsi a pagare veramente tanto, ma è l'unico posto decente dove dormire all'interno della Valle della Morte. Se invece sei in camper vedi sotto il paragrafo sui campeggi.

 

Ovviamente il giro può anche essere fatto all'inverso.

 

ATTENZIONE: per arrivare a Yosemite dalla Death Valley la strada più bella (e più corta) è quella che passa attraverso il Tioga Pass, che solitamente è aperto da fine maggio a fine ottobre (vedi statistiche degli ultimi anni). Nel caso fosse chiuso bisogna fare un giro MOLTO più lungo aggirando la Sierra da sud, quindi passando da Ridgecrest, Bakersfield, Fresno. Dal punto di vista paesaggistico la Tioga Road è molto meglio.

 

Se hai tempo (almeno una giornata in più) dalla 395 tra Lone Pine e Bishop puoi fare una deviazione alla Ancient Bristlecone Pine Forest, cosa che richiede almeno mezza giornata abbondante. Il resto della giornata potrebbe essere usato per arrivare al Mono Lake. Poi si può dormire in zona per andare il giorno seguente a Yosemite.

 

 

altri luoghi interessanti

Oltre a quelli toccati dall'itinerario consigliato prima ci sono molti altri luoghi interessanti da visitare nella Valle della Morte. In particolare segnalo: Racetrack Playa, Ubehebe Crater, Titus Canyon e Leadfield. Alcuni sono accessibili solo in fuoristrada.

 

Tra questi il più famoso e interessante è sicuramente Racetrack Playa: sulla superficie di questo lago prosciugato si possono osservare tracce scavate sulla terra indurita che danno l'impressione che grandi massi di roccia si siano mossi da soli.

 

Racetrack Playa Valle della mortephotocredit: Howard Ignatius

 

Per decine di anni geologi e sedicenti esperti di fisica hanno proposto le ipotesi più fantasiose per spiegare il fenomeno, poi alla fine qualche anno fa è stata data una spiegazione più convincente delle altre: in estrema sintesi quando si verificano particolari condizioni in inverno dei blocchi di ghiaccio che galleggiano sulla superficie di uno strato d'acqua di dimensioni opportune possono urtare questi massi e spingerli sotto l'azione del vento. I massi sarebbero sommersi a metà e quando vengono spinti la base che tocca il fondo fangoso scava le tracce che poi rimangono visibili quando dopo il ghiaccio si scioglie e l'acqua si asciuga.

 

 

brochure e mappe

Per pianificare meglio la tua visita alla Death Valley ti consiglio di scaricare la visitor guide ufficiale del parco in formato pdf. E' la stessa che ti forniscono al centro visitatori, ma è meglio studiarsi in anticipo i posti da visitare e farsi un'idea delle distanze.

 

brochure visitor guide Death Valley National Park

 

La mappa in alta definizione la trovi a questo link.

 

mappa valle della morte

 

Sulla mappa sono chiaramente segnati campeggi e aree picnic.

 

 

dove mangiare

Io mi ero portato qualche panino e molta acqua da bere, ed è la soluzione che consiglio anche a te: prima di partire vai in un supermercato a prendere da bere e da mangiare per il viaggio. All'interno del parco ci sono alcuni punti dove si può mangiare (sono chiaramente segnati sulla mappa riportata sopra), ma sono costosi, non particolarmente buoni, spesso affollati, insomma secondo me non ne vale la pena.

 

 

dove dormire

Se vuoi dormire nella Death Valley secondo me la scelta sostanzialmente obbligata è dormire al Furnace Creek Resort. Non è male, ma le camere costano davvero uno sproposito. Sconsiglio di dormire a sia allo Stovepipe Wells Village che al Panamint Spring Resort. Poi se cerchi sui siti di prenotazione alberghiera ai bordi del parco trovi anche altri alloggi molto più economici, ma ti sconsiglio anche quelli: sono qualitativamente pessimi (sporchi) e davvero scomodi come posizione.

Quindi o accetti di pagare tanto e dormi al Furnace Creek o attraversi la valle in giornata e vai a dormire a Las Vegas o Lone Pine / Bishop.

 

ATTENZIONE: in estate le strutture sono arroventate dal sole, una vera fornace come promette il nome stesso del posto. Nonostante l'aria condizionata il soggiorno potrebbe essere negativamente influenzato dal troppo caldo.

 

Gli alloggi al Furnace Creek Resort, adesso rinominato ambiziosamente "The Oasis at Death Valley" sono divisi in varie categorie. Le camere "upper level" sono al The Inn at Death Valley, mentre le camere standard sono al The Ranch at Death Valley. A meno che nelle tue date di viaggio la differenza prezzi sia minima ti consiglio di prenotare la camera più economica che trovi: qui secondo me non vale la pena di spendere troppi soldi.

 

Questa l'area piscina del The Inn at Death Valley:

 

hotel Inn at Death Valley

 

Queste le camere del Ranch viste da fuori:

 

hotel Ranch at Death Valley 

 

Dall'autunno 2018 sono poi disponibili anche le Inn Casitas, pensate come villette "di lusso".

 

 

Campeggi

Dentro e fuori l'area del parco nazionale sono presenti numerosi campeggi, di vario tipo e differentemente attrezzati. Il camping del Furnace Creek non è nemmeno troppo costoso: 22$ la piazzola semplice e 36$ con l'allaccio elettrico ("hookups"), però per trovare posto bisogna prenotare 6 mesi prima. Per maggiori informazioni ti rimando alla pagina camping del sito ufficiale del parco.

 

campeggi Death Valley

 

 

temperature e consigli per la visita

Importante portarsi appresso molta acqua, qualcosa da mangiare, usare crema solare protezione 50, mettere cappello e occhiali da sole. E soprattutto NON avventurarsi mai in camminate lunghe nelle ore calde delle giornate estive. MAI. 

 

Ricordati di fare il pieno di benzina prima di partire: le uniche stazioni di servizio sono a Furnace Creek e a Stovepipe Wells.

 

temperature acqua valle della morte

 

Rimani sempre sulle strade asfaltate e non ti avventurare su sentieri sterrati.

 

 

Guida ai parchi naturali della California:

 

parchi naturali California

parchi naturali

La California ha 8 parchi nazionali e molti splendidi parchi statali meno conosciuti, quindi se hai abbastanza tempo a disposizione ti suggerisco di non limitarti solo ai famosi Yosemite e Death Valley. Guida completa a tutti i parchi più belli, con mappe e informazioni utili.

Mono Lake California

i parchi statali più belli della California

Oltre agli 8 parchi nazionali in California esistono molti altri bellissimi parchi statali che meritano una visita. Tra questi in particolare ti segnalo: il Lake Tahoe, l'Ancient Bristlecone Forest, l'Anza Borrego Desert, il Mono Lake, il Montana de Oro, Point Lobos, Lava Beds.

 

Destinazioni interessanti da visitare:

 

San Francisco

San Francisco

San Francisco è una delle città più belle degli USA e ti consiglio vivamente di vederla. Se hai poco tempo ne puoi visitare velocemente i luoghi più interessanti anche in un solo giorno. Informazioni e consigli su cosa vedere, quale hotel scegliere, ristoranti e musei.

Los Angeles

Los Angeles

Los Angeles è una metropoli tentacolare, dispersiva e difficile da girare (è necessario usare la macchina), ma offre comunque molti luoghi interessanti da vedere. Fondamentale pianificare con largo anticipo cosa visitare in città. Consigli pratici su dove dormire, dove mangiare, cosa vedere, come risparmiare con i pass, nella mia guida su Los Angeles.

San Diego

San Diego

Ingiustamente dimenticata dai grandi flussi turistici San Diego è una città bella e piacevole, la sua baia è uno dei porti naturali più grandi del mondo, ci sono moltissimi musei interessanti, e c'è anche un ottimo clima tutto l'anno. Lo zoo di San Diego è uno dei migliori del mondo.

 

Consigli per organizzare il viaggio:

 

autonoleggio California

autonoleggio

La California è lo stato migliore per una fantastica vacanza on the road, e c'è il vantaggio che le auto a noleggio costino (relativamente) poco, e che solitamente non si paga la one way fee tra California Arizona e Nevada. Meglio prenotare un'auto grande col bagagliaio capiente (costa pochi euro in più di una piccola). Consigli sui siti migliori per il car rental e su come prenotare.

assicurazione di viaggio USA

assicurazione di viaggio

Come per qualsiasi altro stato americano per un viaggio in California è assolutamente necessaria una buona assicurazione che copra eventuali spese sanitarie: negli Stati Uniti l'assistenza sanitaria è solo a pagamento (se non paghi non ti curano) e i costi sono altissimi per qualsiasi cosa. Guida alla scelta dell'assicurazione sanitaria.

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

Le pagine di questo sito contengono link di affiliazione da cui io posso guadagnare una commissione se tu li usi per accedere ai siti da cui comprare servizi di viaggio. La mia commissione non incide sul costo totale, quindi usare i miei link a te non costa nulla e ripaga il mio servizio di consulenza viaggi che offro gratuitamente. maggiori informazioni

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google plus  Youtube 16

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

mappa destinazioni

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

la mia esperienza: Linkedin

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

video presentazione Uberti consulenza viaggi

Salva

Salva

Salva

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.