logo Uberti consulenza viaggi

viaggio Stati Uniti

voli low cost per gli Stati Uniti a meno di 400€

 se hai la fortuna di trovarli comprali subito

 

Più volte ho visto degli articoli su siti e riviste di viaggio in cui il genio di turno dichiarava che ormai il prezzo medio per un volo andata e ritorno dall'Europa agli Stati Uniti è 400€ tasse comprese e che spesso è anche possibile spendere meno, peccato però che in realtà queste tariffe ultra low cost anche se esistono sono una rarissima eccezione e soprattutto non sono mai disponibili in alta stagione.

 

Vediamo dunque di capire come stanno le cose realmente.

 

Fino ad un pò di tempo fa l'unico modo di trovare voli a prezzi super scontati (cioè sui 400€ o meno, per voli a/r tasse incluse) era fare un'estenuante caccia al tesoro alla ricerca di combinazioni di voli che per qualche strana ragione avessero prezzi nettamente più bassi, solitamente generati da errori di immissione manuale dei prezzi nel sistema o residui di pacchetti speciali, o errori di conversione di valute. Si chiamano error fare (tariffe errate) e la loro ricerca oltre a consumare centinaia di ore produce anche inevitabilmente cocenti delusioni: i posti disponibili sono pochissimi e solo uno su mille ce la fa a comprare il biglietto. Vedi anche l'approfondimento a fondo pagina.

 

Poi grazie all'effetto combinato di alcuni fattori (come calo dei prezzi del petrolio, aumento della competizione tra le principali compagnie aeree, riduzione dei viaggi di piacere dovuti a crisi economiche e paura terrorismo) ultimamente si riescono a trovare anche offerte speciali per voli di linea verso gli Stati Uniti a prezzi super ridotti nei periodi di bassa stagione.

Anche questa ricerca però consuma tempo, MOLTO tempo.

 

Gli strumenti migliori da adoperare sono le ricerche per prezzo o tramite mappa che ormai quasi tutte le principali compagnie aeree offrono sui loro siti.

 

A mio avviso la compagnia che offre lo strumento migliore al momento è Lufthansa:

 

Lufthansa

 

La ricerca per prezzo si trova nel menu "voli e offerte":

 

Lufthansa miglior prezzo

 

Da qui basta impostare aeroporti di partenza e destinazione e si ottengono subito dei diagrammi che mostrano molto chiaramente i prezzi migliori nei vari mesi.

 

Questi ad esempio i prezzi dei voli da Milano a New York:

 

Lufthansa Milano New York

 

Quello mostrato è il prezzo più basso, disponibile solo in alcune date.

Questo l'esempio specifico per i voli Roma - New York:

 

Lufthansa Roma New York

 

 

Sorprendentemente a volte anche da aeroporti secondari si trovano ottime offerte.

Questi sono ad esempio i prezzi da Genova a New York:

 

Lufthansa Genova New York

 

 

Un altro buon sistema per trovare le migliori offerte speciali è iscriversi alle newsletter di tutte le compagnie aeree (notevolmente fastidioso perché ti arrivano offerte inutili ogni 3-4 giorni mentre le offerte clamorosamente convenienti sono solo una o due volte l'anno). Poi per riuscire a prenotarle devi decidere all'istante, oltre avere la possibilità di viaggiare in bassa stagione (generalmente difficile per chi ha un lavoro dipendente in Italia). Un'ottima compagnia che offre spesso voli diretti da Milano a New York a prezzi davvero concorrenziali è Emirates.

 

 

error fare per gli Stati Uniti

Esistono dei siti di viaggiatori low cost che studiano tutte le possibili combinazioni di voli e offerte speciali e pubblicano periodicamente offerte per voli anche intercontinentali a prezzi incredibilmente bassi, ma è assolutamente inutile illudersi di poter volare negli USA con pochi spiccioli: la quasi totalità di queste offerte è data da error fare, cioè da tariffe generate da errori di immissione dei costi dei voli nei sistemi informatici delle compagnie aeree (quindi errori generati casualmente dagli operatori delle compagnie stesse), che danno effettivamente modo di comprare un biglietto a prezzi molto bassi, ma sono prenotabili solo poche ore fino a che l'errore non viene individuato e corretto.

 

Questo per noi viaggiatori italiani. All'estero invece sono più frequenti offerte speciali a prezzi scontatissimi di pacchetti volo + hotel, ma dall'Italia non c'è quasi niente.

 

Inoltre, anche quando si trovano, queste offerte scontatissime spesso a ben vedere non sono poi così convenienti:

 

  • devi aggiungere le spese di viaggio per gli aeroporti di partenza e arrivo
    (che non è quasi mai quello della città dove vivi)

  • ci sono pochissimi posti disponibili

  • le tariffe scontate finiscono subito

  • e soprattutto le offerte difficilmente saranno disponibili nelle date di tuo interesse.

 

Quindi non incominciare ad illuderti di volare in America con 250€ perché facendo bene il conto di quanto ti costa raggiungere gli aeroporti di partenza e arrivo (e a volte pure quelli intermedi) spendi molto di più di quanto illusoriamente promesso, e soprattutto perdi un sacco di tempo in viaggio. Non illuderti.

 

 

Se hai trovato utili queste informazioni clicca sul +1:

 

data-size="standard" lang="it-IT"

 

Per aggiornamenti ti consiglio anche di seguirmi su Facebook o Twitter.

 

 

Altre pagine utili per organizzare il proprio viaggio negli  Stati Uniti:

 

voli

ricerca e prenotazione dei voli

Il costo del volo dipende da origine/destinazione e periodo di viaggio. Ti consiglio di non scegliere semplicemente il volo che costa meno, ma quello più funzionale al tuo viaggio: ad esempio nei viaggi on the road un errore da non fare è prendere un volo a/r invece che un open jaw (cioè col ritorno da un aeroporto diverso da quello di arrivo). Guida alla scelta e prenotazione dei voli.

hotel

consigli per prenotare l'hotel giusto per le tue esigenze

Ci sono 4 errori da evitare nella ricerca dell'albergo: usare solo gli stessi siti che si usano in Italia (ad esempio Booking.com NON è quello con le tariffe migliori); cercare un B&B o un appartamento pensando di risparmiare (e invece NON conviene); credere alle recensioni Tripadvisor; sottostimare i costi. Guida alla scelta e prenotazione dell'hotel.

assicurazioni

guida alla scelta dell'assicurazione di viaggio per gli Stati Uniti

Per un viaggio negli Stati Uniti è necessaria un'assicurazione medica: formalmente non è obbligatoria, ma se avrai necessità di cure mediche i conti possono essere astronomici. Ti consiglio dunque di leggere la guida alla scelta dell'assicurazione per orientarsi tra le offerte e capire i complicatissimi contratti, e di contattarmi per un consiglio personalizzato.

 

 

 

altri articoli interessanti sugli Stati Uniti:

 

USA-California-2  USA-cosa-vedere  USA-New-England-1  USA-NYC-Broadway

 

Mariano Guido Uberti tondo 64x64  

Mariano Guido Uberti

wizard of travel

seguimi su Facebook 16  Google color 16  Twitter 16  Youtube 16

 

 

 

per l'attribuzione dei crediti delle immagini in copertina vedi la pagina dei photocredits

Hai già prenotato un hotel?    ... sicuro di aver scelto bene?     verifica

risorse utili:

prenotare hotel

noleggio auto

prenotazione voli

guida assicurazioni

clima ideale

 

top guide di viaggio

Stati Uniti - New York City

isole del Pacifico

Islanda - Germania

la mia consulenza:

come funziona

perché gratis

FAQ (domande frequenti)

 

i miei contatti

mariano@uberti.eu 

 

follow me

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili per migliorare la tua esperienza sul sito stesso. Per approfondimenti consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.